Come trovare un buon grafico freelance

Pubblicato il 11.03.2013 da team twago

Grafico freelance

La ricerca di professionisti da aggiungere al proprio organico non è semplice. Se si sta cercando una figura per un periodo di tempo limitato, un consulente, che si occupi di un unico progetto, ad esempio creare un marchio, occuparsi della grafica di un sito web, è meglio affidarsi a dei professionisti freelance. Trova subito

Un freelance è abituato a lavorare ottimizzando i tempi, è disponibile fin da subito e ha voglia di lavorare bene per curare il suo personal branding, hai la sicurezza che svolgerà un buon lavoro. Per cercare e trovare la persona giusta, senza perdere troppo tempo, ci sono dei piccoli accorgimenti da prendere in considerazione.

1. Identifica il professionista freelance di cui hai bisogno

Avere le idee chiare sul professionista che si sta cercando è il punto di partenza per trovare quello giusto. Stai cercando un grafico freelance se:

  • stai cercando un esperto che si occupi di creare l’identità della tua società, immagini coordinate, marchi commerciali, ecc.
  • di creare, impaginare, progettare e stampare cataloghi, brochure, flyers, poster
  • della progettazione grafica e tecnica del sito web
  • di sviluppare forme di pubblicità multimediale
  • di image editing
  • della presentazione di notizie e prodotti dell’editoria

2. Cosa lo rende un buon grafico freelance?

Un buon graphic designer oltre a dar prova di certe competenze tecniche deve dimostrare un spirito critico e creativo. In grado di comprendere l’identità e la filosofia dell’azienda con cui si accinge a collaborare, e poi dar libero sfogo alla creatività per produrre un concept in linea con l’azienda e il progetto assegnatoli. Una buona comunicazione è un altro aspetto da prendere in considerazione ai fini di evitare malintesi e produrre un progetto di design di successo.

3. I canali da utilizzare

Oltre a chiedere consigli e referenze a voce ci si può affidare ai social network, Linkedin e twitter offrono un valido aiuto quando si tratta di cercare dei professionisti, oltre a questi ci si può rivolgere alle piattaforme di lavoro freelance.

4. Descrivi il tuo progetto

Una volta individuato il tipo di grafico di cui hai bisogno per il tuo progetto, illustratore, grafico multimediale, giornalista visivo, brand designer, responsabile di Layout, ecc. e trovati alcuni nominativi è giunto il momento di descrivere il tuo progetto, offrendo informazioni dettagliate, per permettere al graphic designer di delineare il concept e in seguito di avviare il processo creativo.

Ad esempio:

Descrizione progetto

5. Chi ti può aiutare?

Quando non hai la conoscenza o l’esperienza per valutare le qualità tecniche e/o i costi  del progetto, puoi avvalerti della consulenza di esperti. Ad esempio in twago, ci sono centinaia di esperti grafici freelance che possono realizzare la tua idea. Una volta inserita nel portare una descrizione dettagliata del progetto, ti contatteranno professionisti freelance dell’area specializzata che avrai richiesto.

6. Controlla le referenze e il portfolio dei grafici freelance 

Per capire qual’è il graphic designer adatto a te e alla tua azienda una volta ottenuti dei contatti consulta le referenze, le qualifiche e il portfolio con i progetti realizzati per altri clienti. Quando visioni il portfolio di un grafico freelance, fatti queste domande: il desgin è innovativo? È esteticamente attraente? È utile? Qual’è il messaggio che veicola, è comprensivo? Se rispondi positivamente a queste domande hai trovato il grafico freelance che fa per te.

7. Tieni presente l’identità e il profilo della tua azienda

Quando si decide di assumere un esperto graphic designer oltre a verificare le sue competenze tecniche è importante capire se si adatterà ai bisogni e alla visione dell’azienda. I grafici freelance sono dei costruttori di identità, se c’è un’incomprensione il progetto può fallire. Pertanto è fondamentale scegliere la persona giusta, quella con cui è facile comunicare, si ha un certo feeling, e che rientra nel budget. Per ogni progetto è però sempre bene definire i tempi di consegna, i giorni di revisione del progetto e i termini del contratto, così da essere sicuri che non ci siano incomprensioni e che l’identità e il profilo della azienda non vengano traditi.

Stai cercando un buon grafico freelance? 

Su twago troverai (gratis!) quello che meglio si adatta alle tue esigenze. Non aspettare oltre, inserisci il tuo progetto, ricevi le offerte dai graphic designer di tutto il mondo e scegli  il migliore.

Trova grafico freelance ora

Ti potrebbe anche interessare:

Tags: ,

L'Autore ()

Il team di twago pubblica le migliori novità sul mondo del lavoro online: dai consigli utili per freelancer e webagency alle guide per clienti in cerca del professionista giusto per il proprio progetto. Suggerimenti, esperienze, aggiornamenti, guide sull'uso di twago, la piattaforma di intermediazione per il lavoro freelance, e molto di più. Il team di twago è composto da madrelingua provenienti da diversi paesi uniti dall'interesse per il mondo digitale.

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *