Completato

Note

Errore

???page.global.messages.logout.title??? ???page.global.messages.logout.desc??????page.global.messages.logout.refresh???

 
 
 
 
Budget

Piccolo progetto <800

Pubblicato il

2013-07-12 14:52:39.0

Cliente

Fra***

Questo progetto è scaduto

Pubblica un progetto simile e ricevi velocemente offerte non vincolanti.

Pubblica ora il tuo progetto simile

Descrizione

L'idea è quella di realizzare un'App strutturata come un videogames ma che in realtà è un sistema di visual training. Il paziente effettuerà la sua seduta dall'allenamento col suo tablet/Ipad quando vorrà. Al termine dell'allenamento si otterrà un punteggio che servirà a monitorare i miglioramenti, gli stessi risultati saranno inviati su un server web da cui il terapista può seguire i suoi pazienti. L'app sarà scaricabile gratuitamente ma per iniziare l'allenamento bisognerà inserire una product key. Ci saranno 3 diversi tipi di allenamento:

-1 verranno proiettati in rapida successione 2 riquadri, solo uno di essi conterrà uno stimolo visivo. Verrà richiesto al paziente di indicare quale dei 2 riquadri conteneva lo stimolo visivo, se lo stimo era nel primo riquadro della sequenza tapperà nella metà sinistra del display, nella metà destra se era nel secondo. Non è possibile non effettuare la scelta. Se la risposta è corretta si procede alla prossima sequenza ma lo stimolo subirà una diminuzione del contrasto rispetto allo sfondo (incremento di difficoltà), al contrario se la risposta è errata si ritornerà al livello precedente (con contrasto maggiore);

-2 sarà molto simile al gioco "Fireworks Arcade - Spark A Mole" cioè compariranno in posizioni casuali del display singoli stimoli visivi con la tecnica Zoom In (da piccoli alla dimensione finale), il paziente dovrà tappare tutti gli stimoli che compaiono sul display senza tralasciarne nessuno. La difficoltà è rappresentata dalla velocità/quantità degli stimoli e dalla diminuzione del contrasto;

-3 gli stimoli visivi saranno posizionati all'interno di un cerchio delle dimensioni dello schermo. Il cerchio, e con lui gli stimoli, sono in costante rotazione (una ruota che gira). ogni volta che uno stimolo in modo casuale comincerà a lampeggiare il paziente dovrà tapparci sopra. la difficoltà sarà data dall'aumento della velocità di rotazione di cerchio e stimoli, e dall'aumento del numero di stimoli presenti nel cerchio.

Questo è a grosse linee l'idea del mio progetto.