Completato

Note

Errore

???page.global.messages.logout.title??? ???page.global.messages.logout.desc??????page.global.messages.logout.refresh???

 
 
 
 
Budget

10.000 - 25.000

Pubblicato il

2011-08-05 05:52:04.0

Cliente

Car***

Questo progetto è scaduto

Pubblica un progetto simile e ricevi velocemente offerte non vincolanti.

Pubblica ora il tuo progetto simile

Descrizione

Il progetto che propongo è diversificato in più canali di mercato in quanto, a secondo dei mercati/paesi a livello mondiale può avere più interlocutori. In particolare ricerco contatti professionali qualificati con aziende produttrici di automobili o cinture di sicurezza per veicoli da trasporto interessati a poter utilizzare il mio brevetto oppure altri interlocutori introdotti nel mondo automotive interessati a promuoverlo.

Il mio brevetto risolve il problema del mancato allacciamento delle cinture di sicurezza negli autoveicoli.

 

Il problema è molto serio e attuale perché dagli studi della European Commission Road Safety emerge un dato allarmante e cioè che nella sola Europa circa il 25% degli automobilisti non allaccia le cinture di sicurezza: circa 80 milioni di automobilisti.

 

Da studi di settore americani poi, su 100 morti in incidenti stradali che non avevano le cinture allacciate, se le avessero avute allacciate il 65% di loro si sarebbe salvato.

 

Motivo principale del mancato allacciamento, sta nel fatto che la posizione delle cinture è accanto o arretrata rispetto al passeggero e perciò il movimento di doverle afferrare/allacciare genera in molti automobilisti un fastidio talmente forte che rinunciano a metterle.      Oltre questa categoria di “automobilisti indisciplinati”  poi,  ci sono coloro che hanno veri problemi, gravi difficoltà motorie che impediscono loro di avere le cinture allacciate come i portatori di handicap, gli obesi e gli anziani.

Il sistema da me inventato e brevettato è un meccanismo che “bypassa” la volontarietà o le incapacità motorie dell’automobilista e può così ridurre il numero di automobilisti che in auto non allaccia le cinture.

Il sistema trasporta, allaccia e slaccia le cinture di sicurezza di un veicolo di trasporto dalla posizione iniziale/riposo alla posizione di arrivo/lavoro e viceversa per mezzo di un dispositivo motorizzato; senza intervento umano.

Tecnicamente, all’accensione del motore, il sistema è in grado di muovere le cinture di sicurezza dalla posizione di riposo di fianco al montante dell’auto accanto al sedile fino ad allacciarle nella posizione di utilizzo senza nessun intervento manuale da parte dell’utilizzatore.       Allo spegnimento del motore il meccanismo slaccia le cinture e le riporta nella posizione di riposo/partenza.

Il sistema non compromette né modifica il grado e la qualità di sicurezza delle cinture perché utilizza gli stessi componenti attualmente sul mercato; non modifica le normali operazioni di ingresso nel veicolo e di sistemazione sul sedile; non modifica la comodità odierna.

Trattandosi di un brevetto del 2010, al momento la diffusione non è pubblica ma riservata.  Per questo motivo, per coloro che fossero interessati è possibile ricevere, dietro sottoscrizione dell’Accordo di segretezza,  una copia della seguente documentazione originale:

Ø  Domanda di deposito italiana.

Ø  Risposta della ricerca di anteriorità positiva al 100%  della brevettabilità effettuata dall’Ufficio Europeo Brevetti.

Ø  Domanda PCT.

Ø  Animazione in 3D che simula il movimento completo del meccanismo.