Completato

Note

Errore

Session expiration Your session is going to expireClick here to extend

Budget:

Piccolo progetto <800

Pubblicato il

17/06/15 12.15

Questo progetto è concluso

Pubblica un progetto simile e ricevi velocemente offerte non vincolanti.

Pubblica ora il tuo progetto simile

Descrizione

PUNTI PRINCIPALI Area divisa in tre parti:

Area 1: Dove si inseriscono Strutture contenenti i “blocchi” raffiguranti i vari piatti disponibili per creare il proprio menu. Ogni struttura contiene vari piatti o gruppi di piatti, per visualizzarli si scorrono con le frecce. Il metodo di selezione dovrà essere il drag’n drop, spostando gli elementi nell’area 2 Area 2: Elementi scelti che mostra la composizione scelta (sempre in modo figurativo) e mostra anche il prezzo totale del menu composto. Area 3: Riepilogo Descrittivo che elenca in modo più formale e descrittivo la composizione (per esempio potrebbe simulare uno scontrino o foglio cartaceo), con il prezzo totale. Da quest’area deve essere possibile la generazione di un PDF contenente il riepilogo del menu scelto dettagliato, riportante anche l’intestazione del cliente ordinante (dati inseriti dal cliente nel momento della creazione del pdf, tramite piccolo form a comparsa). Il Pdf generato deve contenere anche lo spazio per la firma del cliente, tale documento dev’essere usato per confermare a noi il menu tramite fax o email. Questo documento, al momento della sua generazione in pdf, deve dare la possibilità di editare i prezzi, di modo che il cliente generi una proposta personalizzata con suo ricarico.

PUNTI PRINCIPALI

Dal back-end deve essere possibile aggiungere nuove strutture, nuovi blocchi che andranno ad aggiungersi "all’area 1”. Alla struttura deve essere possibile assegnare un titolo, al blocco deve essere possibile attribuire un’immagine, un titolo, una descrizione ed un prezzo. Possibilità di poter raggruppare più di un blocco (creando un titolo del raggruppamento). Queste caratteristiche assegnate, potranno essere successivamente modificate. Possibilità di poter decidere la disposizione dell’area 1 e 2 (delle strutture e della seguenza dei piatti)